Le storie del castello di Trezza

10,90

ISBN 9788831456814
Autore: Giovanni Verga
Curato da: Enrico De Luca
Genere: Narrativa
Pagine: 110

 

Descrizione

«Ad un tratto un grido terribile rimbombò per l’immenso corridoio; era un grido supremo di terrore, di delirio, che non poteva riconoscersi a qual voce appartenesse, che non aveva nulla d’umano; nello stesso tempo si udì un gran tramestìo, l’uscio e la finestra della camera furono spalancati con impeto, quasi da un violento colpo di vento, e al lume dubbio della lampada parve che una figura bianca in un baleno attraversasse la camera e fuggisse dalla finestra.»

In questa novella, scritta nel 1875 e pubblicata a puntate su «L’illustrazione Italiana», Verga, ancora lontano dalla corrente verista, si immerge in atmosfere cupe, gotiche e romantiche. Le storie del castello di Trezza racconta l’intrigo adultero di due coppie – sviluppato su due piani temporali diversi, il presente e il passato – svelando le paure e le fragilità dell’amore, portandole alle sue più nefaste conseguenze. Un racconto dove le verità sono sfumate, come l’entità del fantasma che aleggia nel castello.

EDIZIONE SPECIALE INTEGRALE E ANNOTATA

Immagine in copertina: Le promontoire et une partie de la ville de Castel d’Iaci, Houel Jean Pierre.

Giovanni Verga (1840-1922) scrive il suo primo romanzo, Amore e Patria, poco più che quindicenne, dopo aver abbandonato gli studi di legge all’Università di Catania nel 1861; pubblica a proprie spese I Carbonari della montagna, seguìto nel 1863 da un altro romanzo patriottico, Sulle lagune. A partire dal 1865, visita più volte Firenze, dove ritornerà nel 1869 e scriverà Storia di una capinera ed Eva. Fra i titoli successivi ricordiamo le raccolte di novelle Vita dei campi (1880), Per le vie (1883) e Vagabondaggio (1887) e i romanzi I Malavoglia (1881), Mastro-don Gesualdo (1888/89) e Dal tuo al mio (1906/07).

Enrico De Luca è professore a contratto presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università della Calabria e si occupa, prevalentemente, di filologia e metrica. Collabora con numerose case editrici e ha curato, fra le altre cose, le edizioni integrali e annotate dei primi quattro titoli della saga di L. M. Montgomery dedicata ad Anne Shirley, dell’Allievo di H. James (Ripostes 2021), del Sentiero alpino di L. M. Montgomery (Lindau 2022), ecc. Per Caravaggio ha tradotto e curato testi di Dickens, Webster, Montgomery, Jerome, Burnett, Nesbit, Alcott, Porter, Gilman, ecc.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Le storie del castello di Trezza”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informazioni aggiuntive

Versione:

Libro Cartaceo, E-Book (versione epub), E-Book (versione mobi)