Pollyanna

(1 recensione del cliente)

7,4915,90

ISBN 9788831456357
Autore: Eleanor Hodgman Porter
Curato da: Enrico De Luca
Tradotto da: Enrico De Luca e Andrea Massone
Illustrazioni di: Massimiliano Modica
Genere: Narrativa (classici della letteratura americana)
Pagine: 308

 

Scopri anche il Segnalibro di Pollyanna (e non solo)!

 

Annulla selezione

Descrizione

Il libro della felicità

“Pollyanna” (1913) racconta la storia di Pollyanna Whittier, una ragazzina orfana di madre che cerca di condurre una vita gioiosa, sebbene in povertà. Tutto cambia il giorno in cui perde anche l’adorato padre; rimasta sola, Pollyanna viene mandata a vivere con la ricca zia Polly Harrington. Tra nuove scoperte e difficoltà quotidiane, la ragazzina insegnerà a tutti il “gioco della felicità”, che le aveva insegnato suo padre, che consiste nel trovare sempre qualcosa di cui essere contenti a prescindere dalle circostanze. Una storia toccante, capace, con la sua dolcezza, di strappare un sorriso a grandi e piccini.

La presente edizione, pubblicata in occasione del centenario dalla morte dell’autrice, offre un testo integrale, annotato e corredato da otto tavole che si rifanno alle illustrazioni della prima edizione.

«Come vedi, cara, sei stata tu a farlo. L’intero paese sta giocando al gioco, e l’intero paese è perfettamente felice… e tutto grazie a una ragazzina che ha insegnato alla gente un nuovo gioco, e come giocarci.»

EDIZIONE INTEGRALE, ANNOTATA E ILLUSTRATA
In copertina elementi grafici della prima edizione

Eleanor Hodgman Porter (1868 – 1920) scrisse vari racconti e quindici romanzi per ragazzi e per adulti, fra i quali ricordiamo: The Turn of the Tide (1908), The Story of Marco (1911), Miss Billy (1911), Miss Billy’s Decision (1912), Miss Billy Married (1914), Just David (1916), The Road to Understanding (1917), Oh, Money! Money! (1918) e Mary Marie (1920). Pollyanna (1913), insieme al suo seguito Pollyanna cresce (1915), la resero celebre in tutto il mondo.

Enrico De Luca lavora presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università della Calabria e si occupa, prevalentemente, di filologia e metrica. Collabora con numerose case editrici e ha curato le edizioni integrali e annotate dei primi tre titoli della saga di L. M. Montgomery dedicata ad Anne Shirley (Lettere Animate 2018-2019) e di due racconti di M. R. James (ABeditore 2019). Per Caravaggio ha tradotto e curato testi di C. Dickens, J. Webster, L. M. Montgomery, Jerome K. Jerome, F. H. Burnett, E. Nesbit, L. M. Alcott, ecc.

1 recensione per Pollyanna

  1. Meandstitch

    “…ci si abitua…a cercare qualcosa di cui essere contenti, sapete. E il più delle volte c’è qualcosa in tutto di cui essere contenti, se si continua a cercare abbastanza da trovarlo.”

    Ritrovarsi a leggere Pollyanna all’età di quarantatre anni e commuoversi è possibile.

    Una storia semplice ma che di questi tempi, costretti in una realtà che sembra non appartenerci, può alleggerire i pensieri e ricordarci che esistono le piccole cose per cui essere felici e che si può ancora trovare il bello in tutto e un motivo per esserne contenti anche quando sembra che non ci sia.

    “Ciò di cui un uomo e una donna hanno bisogno è incoraggiamento. Le loro capacità naturali di resistere dovrebbero essere rafforzate, non indebolite…Invece di insistere sempre sui difetti di un uomo, parlategli delle sue virtù. Provate a tirarlo fuori dal solco delle sue cattive abitudini. Sollevate la sua parte migliore, la parte vera che può osare e fare vincere…!”

    Pollyanna ci insegna, attraverso Il gioco della felicità e del suo donarlo a tutti coloro che incontra ( dopo averlo giocato con il padre, colui che glielo ha insegnato ) che il bene incondizionato e spontaneo che fai agli altri lo riceverai sempre moltiplicato in maniera esponenziale, soprattutto nei momenti più difficili che ci possiamo trovare ad affrontare.

    “Come vedi, cara, sei stata tu a farlo. L’intero paese sta giocando al gioco, e l’intero paese è perfettamente felice…e tutto grazie a una ragazzina che ha insegnato alla gente un nuovo gioco, e come giocarci.”

    Forse dovremmo imparare tutti quanti il gioco…..

    Caravaggio Editore attraverso la collana I classici ritrovati di cui Pollyanna fa parte ci porta alla riscoperta di romanzi che tutti dovremmo leggere almeno una volta nella vita.

    Curato da Enrico De Luca ( @lectorsapiens su Instagram ) con le illustrazioni di Massimiliano Modica ( @massy_coleman_talbot ) di cui ho amato particolarmente il DIETRO LE QUINTE, Pollyanna viene pubblicato in questa edizione in occasione del primo centenario della morte dell’autrice, un testo integrale, corredato da annotazioni e da otto tavole che riprendono e rendono omaggio alle originali del 1913 di Stockolm Mulford.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informazioni aggiuntive

Versione:

Libro Cartaceo, E-Book (versione epub), E-Book (versione mobi)