La casa maledetta e altre cupe storie

12,90

ISBN 9788831456586
Autore: Grazia Deledda
Curato da: Enrico De Luca
Genere: Narrativa (classici)
Pagine: 174

 

Annulla selezione

Descrizione

«Il suo accento era così sincero e la sua convinzione così radicata che spesso io la fissavo con un indefinibile sussulto, chiedendomi se, per caso, queste bizzarre storie a base di soprannaturale, che corrono pei casolari del popolo, non hanno un fondamento, e qualcosa di vero. […]»

Nella presente raccolta, con la quale si vuole celebrare il 150° anniversario della nascita di Grazia Deledda, Premio Nobel per la letteratura nel 1926, sono proposti dieci racconti selezionati da diverse raccolte dell’autrice sarda: La casa maledetta, La dama bianca, Lo spirito del male, La potenza malefica, Lo spirito della madre, Lo spirito dentro la capanna, Un grido nella notte, Cose che si raccontano, La leggenda di Castel Doria e Il castello di Galtellì; tutti accomunati dall’elemento soprannaturale (presunto o reale), che si innesta su tematiche sociali, credenze religiose, leggende popolari e superstizioni delle quali Deledda è stata abile e scrupolosa descrittrice, non senza un velo di ironia.

EDIZIONE ANNOTATA

Grazia Deledda (1871-1936) esordì giovanissima con la novella Sangue sardo sulla rivista romana «Ultima moda», alla quale seguì la pubblicazione, sempre sulla stessa rivista, del suo primo romanzo Memorie di Fernanda. Nel 1890 uscì il primo libro di novelle destinato all’infanzia, Nell’azzurro. Seguirono le raccolte Fior di Sardegna (1891) e Racconti sardi (1894), e i romanzi La via del male (1896), Il tesoro (1897), La giustizia (1899), Il vecchio della montagna (1900). Il trasferimento a Roma, avvenuto nel 1900, inaugurò un nuovo produttivo periodo che vide la pubblicazione di numerosi romanzi fra i quali: Elias Portolu (1903), Cenere (1904), L’edera (1908), Canne al vento (1913), Marianna Sirca (1915), La madre (1920), Il segreto dell’uomo solitario (1921), ecc.

Enrico De Luca lavora presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università della Calabria e si occupa, prevalentemente, di filologia e metrica. Collabora con numerose case editrici e ha curato le edizioni integrali e annotate dei primi quattro titoli della saga di L. M. Montgomery dedicata ad Anne Shirley (Lettere Animate 2018-2020) e di due racconti di M. R. James (ABeditore 2019). Per Caravaggio ha tradotto e curato testi di C. Dickens, J. Webster, L. M. Montgomery, Jerome K. Jerome, F. H. Burnett, E. Nesbit, L. M. Alcott, ecc.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La casa maledetta e altre cupe storie”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informazioni aggiuntive

Versione:

Libro Cartaceo, E-Book (versione epub), E-Book (versione mobi)