Caro Nemico

7,4916,90

ISBN 9788831456265
Autore: Jean Webster
Curato da: Enrico De Luca
Tradotto da: Miriam Chiaromonte
Genere: Narrativa (classici della letteratura americana)
Pagine: 360

 

Annulla selezione

Descrizione

Scritto sull’onda del considerevole successo che riscosse Papà Gambalunga (1912), Caro Nemico (Dear Enemy) fu pubblicato nell’ottobre del 1915. Ultimo lavoro di Jean Webster, riprende la fortunata struttura del romanzo precedente, riproponendone sia lo stile epistolare che i disegni di propria mano. In questo caso, però, la scrivente non è più Judy, ma la sua compagna di college, Sallie McBride, e i destinatari diventano quattro: Judy stessa e Jervis, il dottor MacRae (alias Caro Nemico) e Gordon Hallock. La giovane McBride, designata responsabile dell’Istituto John Grier dai coniugi Pendleton, dovrà fare i conti con la non facile realtà dell’orfanotrofio, e fra momenti di scoramento e di esaltazione tenterà di renderla migliore, affrontando problematiche complesse (dalle condizioni di vita e di istruzione degli orfani all’ereditarietà e all’insanità mentale, ecc.) che sottolineano e confermano l’attivismo dell’autrice in campo sociale. (Dall’Introduzione)

«Non riesco a far sembrare vero che tu, mia cara, meravigliosa Judy, sia stata effettivamente cresciuta in quest’istituto, e sappia nel tuo triste intimo di cosa hanno bisogno questi marmocchietti. A volte la tragedia della tua infanzia mi riempie di una rabbia che mi fa venir voglia di rimboccarmi le maniche e combattere il mondo intero e costringerlo a rimodernarsi in un posto più adatto perché i bambini ci vivano. Quel mio antenato scozzese-irlandese sembra aver depositato una tremenda quantità di combattività nel mio carattere.»

PRIMA EDIZIONE INTEGRALE, ANNOTATA E ILLUSTRATA

In copertina elementi grafici della prima edizione (1915)

All’interno tutte le illustrazioni originali dell’autrice

Jean Webster, all’anagrafe Alice Jane Chandler Webster (1876-1916), la cui madre era nipote di Mark Twain, è stata una scrittrice americana che si interessò anche di questioni sociali, supportando istruzione e suffragio femminili. Fra i suoi romanzi: When Patty Went to College (1903), The Four Pools Mystery (1908), Much Ado About Peter (1909), Just Patty (1911), Daddy-Long-Legs (1912) e il suo seguito (spin off) Dear Enemy (1915).

Enrico De Luca lavora presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università della Calabria e si occupa, prevalentemente, di filologia e metrica. Collabora con numerose case editrici e ha curato le edizioni integrali e annotate dei primi tre titoli della saga di L. M. Montgomery dedicata ad Anne Shirley (Lettere Animate 2018-2019) e di due racconti di M. R. James (ABeditore 2019). Per Caravaggio ha tradotto e curato testi di C. Dickens, J. Webster, L. M. Montgomery, Jerome K. Jerome, F. H. Burnett, ecc.

Miriam Chiaromonte ha conseguito la laurea triennale in Lingue e Culture Moderne con una tesi intersemiotica sul ballo Regency, focalizzandosi in particolare sui due assembly ball in Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen. In seguito ha frequentato un Master in Traduzione Settoriale. Ha collaborato con Enrico De Luca alla traduzione di Papà Gambalunga, Caro Nemico e Una parabola per mariti di Jean Webster (Caravaggio Editore).

Versione digitale: E-Book con Layout fisso.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Caro Nemico”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informazioni aggiuntive

Versione:

Libro Cartaceo, E-Book (versione epub), E-Book (versione mobi)