Un sacrificio redentore

(1 recensione del cliente)

0,00

ISBN 9788831456166
Autore: Lucy Maud Montgomery
Curato e tradotto da: Enrico De Luca
Genere: Narrativa (classici)

Annulla selezione

Descrizione

Dalla cospicua messe di short stories pubblicate da Lucy Maud Montgomery prima e dopo il successo di Anne di Tetti Verdi (Anne of Green Gables), è stato selezionato Un sacrificio redentore (A Redeeming Sacrifice), racconto mai tradotto in italiano […] nel quale, ancora una volta, l᾽autrice canadese riesce, pur in un testo breve, a mostrare alcune peculiarità dello stile che caratterizza la sua intera produzione.

Frammenti d’autore è una collana che propone brevi racconti di scrittori classici noti e meno noti della letteratura universale, offerti gratuitamente a tutti i lettori appassionati di classici che hanno apprezzato i titoli delle altre due collane a marchio Caravaggio editore (I Classici Ritrovati e le Gemme).

1 recensione per Un sacrificio redentore

  1. Miriam

    4.5
    «Lentamente e con riverenza, strappò i petali e li sparse sulle increspature, dove essi scivolavano delicatamente come scialuppe fatate nel chiaro di luna.»
    Nuova (very) short story, l’ultima di aprile, firmata Lucy Maud Montgomery, dalla cui penna è sbocciata la famosissima Anne Shirley di Anne di Tetti Verdi.
    In qualche modo questa short story si ricollega alla seconda della stessa collana, e non solo per la presenza in entrambe di una rosa: la tematica del maschilismo, del pregiudizio e della realtà di una ristretta comunità sono trattate anche qui, ma con esiti, ahimè, tutt’altro che simili al finale de La rosa di una donna. Se in quest’ultimo le protagoniste si uniscono più forti contro il potere maschile, instaurando una breve amicizia che scalda il cuore anche a distanza di anni, in Un sacrificio redentore il pettegolezzo e l’animo retrogrado vincono contro un sentimento puro e sincero.
    La sala da ballo, luogo caro anche a Jane Austen, in cui si fanno nuove conoscenze e sbocciano nuovi amori, fa da sfondo a una narrazione con venature poetiche e malinconiche, dove il non detto e l’orgoglio portano alla rottura e alla separazione. Il genere della short story, al contrario del romanzo, non approfondisce la trama, e quindi talvolta lascia in sospeso la conclusione priva di un vero e proprio finale; in questo modo Montgomery consente agli animi più romantici di immaginare che le cose possano poi mutare, permettendo ai due protagonisti di ritrovarsi nuovamente.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informazioni aggiuntive

Versione:

E-Book (versione epub), E-Book (versione mobi)