La Caravaggio Editore nasce a Vasto (Chieti) nel Febbraio del 2007, dopo diversi mesi di “gestazione”, grazie a un’idea di Michela Pollutri e Silvio Caravaggio, che attualmente gestiscono la casa editrice. La Caravaggio Editore non viene fondata con un grosso capitale iniziale, come tante imprese del settore, ma sicuramente con un bel bagaglio di idee, ambizioni, intraprendenza e creatività, che ne fanno, in pochi mesi, un marchio apprezzato e dall’ottimo potenziale.

Da subito la casa editrice decide di non pubblicare “a profusione” solo per realizzare, in poco tempo, un catalogo di centinaia di titoli di dubbia qualità: lo scopo diventa presto quello di pubblicare pochi titoli l’anno, affinché sia sempre possibile dedicare, ad ogni Libro e ad ogni Autore, la giusta attenzione e una discreta dose di energie e lavoro.

Nel corso del 2007 il marchio “Caravaggio Editore” viene registrato. Sempre nel 2007 vengono creati i due Concorsi Letterari Trifolium e Adamantes, con il fine di premiare scrittori esordienti con la pubblicazione gratuita, e viene fondata la Rivista Letteraria Bookland, dedicata alle novità editoriali, alla scrittura e al mondo dell’Editoria. Sempre nel corso del 2007 vengono avvicinati diversi personaggi dello spettacolo e viene firmato, nel 2008, un contratto editoriale con Fabrizio Bracconeri (che in quegli anni presenziava con Marco Senise a tutte le puntate di Forum, condotto da Rita dalla Chiesa) per la pubblicazione di un suo libro di ricette, che più volte viene visto in tv, su canale 5 e rete 4.

Nel 2008 si intensificano le pubblicazioni e si pubblicano anche i frutti dei Concorsi Trifolium e Adamantes. Sempre nel 2008 nasce il nostro secondo marchio editoriale dedicato a un nuovo tipo di Book on demand: & MyBook. Diversi titoli vengono pubblicati già a partire dal mese di Settembre e Ottobre. Ad oggi (febbraio 2017) il marchio & MyBook conta oltre 250 titoli pubblicati.

Tra il 2009 e il 2012 nascono anche LibroStampa (dedicato alla semplice stampa digitale, senza pubblicazione), AgenziaLetteraria.Net e Valutando.it, dedicati ai servizi per lo scrittore (valutazione, intermediazione editoriale, editing, ecc.).

Nel settembre del 2013, la Caravaggio Editore mette online un nuovo sito e una nuova offerta editoriale: la casa editrice punta sugli e-book.

Nel febbraio del 2017 riparte nuovamente la ricerca di testi inediti da pubblicare anche in versione cartacea, oltre che digitale. La casa editrice cambia veste grafica e sito, finalmente responsive e all’avanguardia, e offre nuovi servizi ai propri autori.

Il nostro Staff:

Foto Chi siamo Aree di competenza
Michela Michela Pollutri, diplomata presso l’I. s. d’Arte nel 2001 col massimo dei voti, e laureata, nel 2006, presso l’Università G. d’Annunzio di Chieti in Lettere Moderne, con votazione 110 su 110, già scrittrice e creativa in senso lato, nel 2007 fonda la Caravaggio Editore, grazie ad una passione nata durante gli studi universitari, soprattutto nel corso di alcuni stage e approfondimenti sull’editoria. Col tempo si specializza anche in progettazione grafica e realizzazione di siti web, nonché in illustrazione. Gestisce la casa editrice e si avvale della collaborazione del proprio prezioso staff. Ha scritto e pubblicato, con i propri marchi e non solo, diversi libri. amministrazione

grafica

gestione web

Stefano Stefano Aicardi è nato nel 1982 a Monza, dove vive. Appassionato di poesia, viaggi, arte contemporanea e di tutto ciò che ruota attorno al mondo iberico, conta tra i suoi autori preferiti Miguel de Cervantes e Rafael Alberti, mentre tra gli scrittori italiani ama Cesare Pavese e Luigi Pirandello. Nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in “Teorie e tecniche della comunicazione mediale” presso l’Università Cattolica di Milano e nel 2013 il Master universitario “Comunicare il turismo sostenibile” presso l’Università Bicocca di Milano. Dal 2009 collabora con la Caravaggio Editore e con altri importanti editori italiani.

valutazione testi

editing

Silvio Silvio Caravaggio, nato nel 1979 e marito di Michela Pollutri, è l’ispiratore del nome della casa editrice di famiglia. Appassionato di informatica, si occupa della risoluzione di problemi tecnici di ogni tipo e della gestione degli ordini e delle spedizioni.

gestione degli ordini

spedizioni

magazzino

Mescalito Sangiovanni, è nato a Melzo (MI) nel 1980.  Si interessa al cinema fin dall’adolescenza, periodo in cui comincia a girare i primi cortometraggi; prosegue i suoi studi al DAMS di Brescia dove si laurea, con 110 e lode, con una tesi sul regista russo Andrej Tarkovskij.
Dal 2005 lavora come operatore di ripresa, montatore e filmaker freelance a Milano.
Come regista realizza spot e video aziendali per aziende ed enti. Tra i suoi lavori la campagna Activia MyGreen Book per Danone, Amici 365 per Royal Canin, uno spot sms solidale contro la violenza psicologica e un video aziendale per l’azienda Faster S.r.l.
Come montatore cura la post produzione di documentari, programmi di cucina, sport e cronaca. Tra i suoi lavori più recenti Master Chef Italia per Sky, The coach per Bike Channel, Labirinto e La strada dei Miracoli per Rete4 e il documentario “Io sono Yoav” per Rai3.
Mescalito ha esperienza in tutti i generi della produzione audiovisiva ma ha una particolare predilezione per lo storytelling e il documentario lirico. Nei suoi lavori usa arricchire le riprese tradizionali con elementi di motion graphic, una tecnica che consente di costruire narrazioni a partire da soli elementi grafici e fotografici.
realizzazione booktrailer
altri collaboratori Elena (centro informazioni), Tiziana C. (editor), Cecilia Caperna (editor), Dueminutiunlibro, Leggere:tutti, Libro Co, Simplicissimus bookfarm, Giro di parole (ufficio stampa) e tanti altri. altre collaborazioni

La nostra non è una “grossa” casa editrice, ma nel nostro piccolo siamo GRANDI, perché in quello che facciamo ci mettiamo il cuore, e curiamo ogni singola opera con la massima serietà e attenzione. Ricordatevi che per i grandi colossi voi non siete altro che un numero in più, per noi siete la sostanza del nostro lavoro, un lavoro che ci appassiona.